meteo
   

Torna Indietro   Forum meteo della regione Emilia Romagna > Meteorologia > Meteorologia

Meteorologia Parliamo di meteorologia...

webcam emilia romagna
Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 08-06-2010, 21:30   #21
Ivano53
Senior Member
 
L'avatar di Ivano53
 
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna (q.re Savena) - altitudine mt.54 s.l.m.
Messaggi: 2.338
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da paolo leoni Visualizza Messaggio
Ivano sempre molto serio e preciso. ;)
Ciò che tu sostiene è fortemente valido, seguire la teoria di chi ne sa più di noi (gli studiosi appunto) è sempre frutto di intelligenza e capacità di conoscere e sapere. Si impara sempre dai migliori, mai dai peggiori.

Però, se come tu sostieni che la peg e tutto il resto sia un frutto "del nostro emisfero" allora ti faccio presente l'andamento dell'Antartide dove il ghiaccio aumenta invece di diminuire. Insomma, a mio avviso, mancano degli strumenti "definitivi" per quantificare le VERE variazioni, ed inoltre non conosciamo le "condizioni limiti".

Faccio un esempio: quando gli inglesi mangiavano le fragole a Dicembre (fonti storiche) la temperatura nell'Emisfero nord era cresciuta di oltre 3,5°C/4°C per diversi anni, non solo per qualche mese.

Oggi si discute su un aumento di 0,5°C o 0,7°C! Insomma, su scala mondiale, mi sa molto "vaga" come ipotesi di pericolo! :)
Paolo, questo è l'esempio di quanto un argomento possa essere interessante. Tu, porti dati (giustissimi) a supportare la tua idea, io ne porto altri, ma non per essere un "bastiancontrario,ma per confrontare le varie ipotesi e cercare nel possibile di avvicinarci di più alla realtà (semmai ci si riuscisse). Vedi, tu mi hai portato dati sulle temperature, io ti rispondo con le misurazioni effettuate in questi ultimi anni della banchisa Artica ( purtroppo non confrontabile con il passato) ed è proprio il passato che mi preoccupa, perchè se grosso modo ( attraverso le fonti) sapevamo cosa faceva in Europa o in altre parti del mondo, dell'universo dei ghiacci c'era l'ignoto, e per questo non confrontabile. Comunque l'argomento mi appassiona e cercherò di approfondirlo facendo ricerche in tutti i modi e sposando poi la teoria che secondo me possa essere la più probabile. Ciao e complimenti anche per le tue analisi meteo( altro argomento che mi interessa molto)
Ivano53 è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 09-06-2010, 08:36   #22
Michele
Member
 
L'avatar di Michele
 
Data Registrazione: Feb 2010
Località: Rimini (RN) - 5m s.l.m
Messaggi: 759
Predefinito

La situazione è apparentemente disastrosa, ma in realtà quest'anno rischia di chiudere migliore degli ultimi 3. Ad oggi abbiamo un aumento del volume del ghiaccio rispetto al 2008 e al 2009. Nel 2007 il ghiaccio aveva buoni spessori, ma le condizioni meteorologiche sono state molto sfavorevoli.
Ad oggi abbiamo come unico rischio la T globale che nonostante sia più bassa del 2007 è comunque costante su livelli alti, mentre nell'anno del disastro ebbe un fugace picco per poi crollare sotto il peso della nina strong del 2008.
I vantaggi sono però molteplici:
-Ripresa dell'AO nei prossimi giorni
-Nina moderata nascente
-PDO negativa (questi ultimi 2 sfavoriranno un veloce scioglimento del lato pacifico)
-Maggiore spessore dal lato siberiano (zona molto esposta ad anomalie negative negli ultimi anni).

Insomma... secondo me andrà a finire bene.
Michele è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 09-06-2010, 13:49   #23
Ivano53
Senior Member
 
L'avatar di Ivano53
 
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna (q.re Savena) - altitudine mt.54 s.l.m.
Messaggi: 2.338
Predefinito

Secondo me, non è tanto l'estensione dei ghiacci che bisogna valutare, quanto lo spessore che credo sia molto più importante.
Ivano53 è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 09-06-2010, 14:13   #24
Ivano53
Senior Member
 
L'avatar di Ivano53
 
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna (q.re Savena) - altitudine mt.54 s.l.m.
Messaggi: 2.338
Predefinito

Altra tesi
Secondo alcuni studi, il surriscaldamento terrestre e lo scioglimento dei ghiacci, innescherebbero un pericoloso rilascio di metano nell'atmosfera (milioni di tonnellate intrappolate sotto gli strati di permafrost Artico) Gli effetti del metano a contatto con gli strati d'aria favorirebbero un effetto serra 20 volte superiore a quello del CO2 . Dalle analisi effettuate a bordo di una rompighiaccio Russa Jacob Smirnitskyi, si evidenzia un ribollire delle acque, a largo, del mare della Siberia orientale e nel mare di Laptev, 100 volte superiore alla norma. Questa anomalia è innescata proprio dallo scioglimento del permafrost, tappo che fin'ora aveva mantenuto questa concentrazione di metano, sotto le profondità marine e che allo stato attuale, evidenzia il cedimento delle calotte Artiche. Vi sono diverse possibili ragioni per le quali il metano viene rilasciato, tra cui l'aumento della temperatura media di 4°c nel corso degli ultimi anni e il conseguente aumento del volume di acqua calda proveniente dai fiumi Siberiani, che causa lo scioglimento del permafrost. A questo punto si aggiunge il fatto che la superficie marina, scoperta da buona parte dei ghiacci, abbia perso in parte la sua capacità riflettente e che l'oceano sia più caldo anche in base a questo. Bisogna prendere seriamente in considerazione che il clima sta cambiando e che facciamo ancora poco per arginare una situazione già abbastanza critica.
(American Geophysical Union)
Ivano53 è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 09-06-2010, 14:58   #25
paolo leoni
Senior Member
 
L'avatar di paolo leoni
 
Data Registrazione: Jul 2009
Località: Bologna, zona stadio, 50m s.l.m.
Età: 34
Messaggi: 3.951
Invia un messaggio via MSN a paolo leoni Invia un messaggio via Skype™ a paolo leoni
Predefinito

Hai fatto benissimo a postare quest'ultima tesi (per dover di cronaca) ma catastrofismi tali proprio non li posso accettare! ;)

Purtroppo, enti, fonti, scienziati pur di veder scritto il loro nome da qualche parte di stron*ate ne sparano a valanga.

Io ripeto, la Terra è un sistema così complesso e dinamico che è in grado DA SOLO di far fronte "alla presenza" umana.

Riflettete, i dinosauri si sono estinti per un asteroide (così dicono) con freddo, inverno siderale e via dicendo, eppure la Terra ne è uscita "indenne" anzi, regalando un clima migliore di quello precedente. Io credo che "non dovremo tanto preoccuparci" della salute della Terra in seguito ai cambiamenti climatici, ma "quanto" della NOSTRA di salute. ;)
__________________
Bologna, Via Piave, 50m s.l.m.

www.meteo.ing.unibo.it ---> Sito meteo della Scuola di Ingegneria e Architettura di Bologna

www.meteoreport.net ---> Sito meteo nazionale
paolo leoni è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 09-06-2010, 15:15   #26
Ivano53
Senior Member
 
L'avatar di Ivano53
 
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna (q.re Savena) - altitudine mt.54 s.l.m.
Messaggi: 2.338
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da paolo leoni Visualizza Messaggio
Hai fatto benissimo a postare quest'ultima tesi (per dover di cronaca) ma catastrofismi tali proprio non li posso accettare! ;)

Purtroppo, enti, fonti, scienziati pur di veder scritto il loro nome da qualche parte di stron*ate ne sparano a valanga.

Io ripeto, la Terra è un sistema così complesso e dinamico che è in grado DA SOLO di far fronte "alla presenza" umana.

Riflettete, i dinosauri si sono estinti per un asteroide (così dicono) con freddo, inverno siderale e via dicendo, eppure la Terra ne è uscita "indenne" anzi, regalando un clima migliore di quello precedente. Io credo che "non dovremo tanto preoccuparci" della salute della Terra in seguito ai cambiamenti climatici, ma "quanto" della NOSTRA di salute. ;)
Infatti, io mi preoccupo della mia salute e di quella dei nostri figli prima che del pianeta.
Ivano53 è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 09-06-2010, 18:09   #27
paolo leoni
Senior Member
 
L'avatar di paolo leoni
 
Data Registrazione: Jul 2009
Località: Bologna, zona stadio, 50m s.l.m.
Età: 34
Messaggi: 3.951
Invia un messaggio via MSN a paolo leoni Invia un messaggio via Skype™ a paolo leoni
Predefinito

E infatti fai benissimo.
Vedete, ogni tanto ci rifletto su...

Ma se... e dico se... si dovesse passare in una piccola (5 anni?) era glaciale, stile 1600 (mica glaciazione planetaria :D ) la società d'oggi resisterebbe e per quanto?.

Disagi a non finire nei trasporti, negli alimenti, aumento esponenziale dei prezzi, crisi economica finanziaria, speculazione energetica ecc ecc...

A voi l'immagine della fine! ;)
__________________
Bologna, Via Piave, 50m s.l.m.

www.meteo.ing.unibo.it ---> Sito meteo della Scuola di Ingegneria e Architettura di Bologna

www.meteoreport.net ---> Sito meteo nazionale
paolo leoni è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 09-06-2010, 21:01   #28
maurino
Senior Member
 
Data Registrazione: Mar 2007
Località: Savignano sul panaro (Mo) pedemontana m 135 slm
Età: 62
Messaggi: 6.050
Predefinito

crisi economica finanziaria, speculazione energetica ecc ecc...
questa c'è già
maurino è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 09-06-2010, 21:09   #29
Ivano53
Senior Member
 
L'avatar di Ivano53
 
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna (q.re Savena) - altitudine mt.54 s.l.m.
Messaggi: 2.338
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da paolo leoni Visualizza Messaggio
E infatti fai benissimo.
Vedete, ogni tanto ci rifletto su...

Ma se... e dico se... si dovesse passare in una piccola (5 anni?) era glaciale, stile 1600 (mica glaciazione planetaria :D ) la società d'oggi resisterebbe e per quanto?.

Disagi a non finire nei trasporti, negli alimenti, aumento esponenziale dei prezzi, crisi economica finanziaria, speculazione energetica ecc ecc...

A voi l'immagine della fine! ;)
La nostra società, rispetto al passato, ha a disposizione mezzi enormi: dalle tecnologie più avanzate, alle conoscenze, ma nonostante tutto ciò, siamo terribilmente fragili. Difficilmente l'uomo moderno, abituato ad un certo stile di vita, si adatterebbe a certe condizioni. comunque questo è un'altro argomento che potrebbe essere approfondito in un'altra discussione futura. Ciao
Ivano53 è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 09-06-2010, 21:12   #30
vallice ERM
Socio AsMER
 
Data Registrazione: Jan 2006
Località: Modena
Età: 37
Messaggi: 4.629
Predefinito

Suggerisco anche: http://it.wikipedia.org/wiki/Sviluppo_sostenibile
:)
__________________
Dati meteo e webcam Meteo Modena
vallice ERM è offline   Rispondi Con Citazione
Rispondi


Utenti Attualmente Attivi Che Stanno Visualizzando Questa Discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 00:06.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.