meteo
   

Torna Indietro   Forum meteo della regione Emilia Romagna > Meteorologia > Meteorologia

Meteorologia Parliamo di meteorologia...

webcam emilia romagna
Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 23-05-2020, 09:17   #61
Peval
Senior Member
 
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Ravenna - Bologna
Messaggi: 2.461
Predefinito

a proposito di sars-cov-2 e raggi UV

https://academic.oup.com/jid/advance...FuLaE.facebook
Peval è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 24-05-2020, 15:17   #62
RG62
Active Member
 
Data Registrazione: Mar 2010
Località: Rimini (RN) - pianura
Messaggi: 1.119
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Peval Visualizza Messaggio
a proposito di sars-cov-2 e raggi UV

https://academic.oup.com/jid/advance...FuLaE.facebook

RG62 è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 25-05-2020, 12:53   #63
Marco Muratori ERM
Senior Member
 
L'avatar di Marco Muratori ERM
 
Data Registrazione: Sep 2008
Località: Colombaro (MO) - Alt. 94 mt. slm
Età: 56
Messaggi: 6.205
Predefinito

Fino a Settembre sulla base di questo studio saremmo a posto.

Poi da settembre, potrebbero presentarsi due problemi, ovvero il calo del sole combinato agli inevitabili casini che si saranno fatti in estate dalla gente. Basti guardare cosa succede solo in questi giorni, figuriamoci nel periodo di vacanza (per chi ci andrà ovviamente)....
__________________
Staff Previsioni e Statistiche Emilia Romagna Meteo

Ovunque nel mondo ma con la Pedemontana sempre nel cuore
Marco Muratori ERM è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 26-05-2020, 09:43   #64
Peval
Senior Member
 
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Ravenna - Bologna
Messaggi: 2.461
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Marco Muratori ERM Visualizza Messaggio
Fino a Settembre sulla base di questo studio saremmo a posto.

Poi da settembre, potrebbero presentarsi due problemi, ovvero il calo del sole combinato agli inevitabili casini che si saranno fatti in estate dalla gente. Basti guardare cosa succede solo in questi giorni, figuriamoci nel periodo di vacanza (per chi ci andrà ovviamente)....
beh c'è da considerare che tra tutti i contagi solo una percentuale tra 1 e 2% è avvenuta tramite superfici (non mi ricordo dove l'avevo letto, ma ne sono abbastanza sicuro del valore) ed in luoghi chiusi. Quello che cala drasticamente in estate è il numero di contagi dovuto a contatto di superfici infette esposte agli UV e quindi all'aperto, ma quanto pesano sul totale? Per me poca roba...
Peval è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 26-05-2020, 09:47   #65
sanpei
Senior Member
 
L'avatar di sanpei
 
Data Registrazione: Feb 2007
Località: Faenza Sud
Messaggi: 5.455
Predefinito

Secondo me calano anche i contagi respiratori, le goccioline infette evaporano più rapidamente ed esposte al sole distruggono il virus rapidamente, inoltre le persone si stanno meno addosso, tranne in caso di aperitivo "strusciato" ...

In ogni caso da circa 15 gg, nonostante la riapertura, i contagi sono crollati ...e i pochi contagiati per lo più non sono gravi, tanto che quasi nessuno entra in terapia intensiva.
Il caso del Brasile, dove non è certo fresco al momento, fa comunque capire che sono i comportamenti personali quelli decisivi per sconfiggere il virus (e certi politici impreparati).
__________________
" il sapiente sa quello che dice...lo stupido dice quello che sa"

"A livello scientifico non sussiste una verità assoluta, ma solo la possibilità di falsificare le teorie esistenti e approssimarsi meglio alla realtà". Karl Popper
sanpei è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 26-05-2020, 10:39   #66
RG62
Active Member
 
Data Registrazione: Mar 2010
Località: Rimini (RN) - pianura
Messaggi: 1.119
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da sanpei Visualizza Messaggio
Secondo me calano anche i contagi respiratori, le goccioline infette evaporano più rapidamente ed esposte al sole distruggono il virus rapidamente,

Esattamente: un conto è il contagio tramite le "droplet" in ambiente chiuso e con luce artificiale, una conto è all'aperto e alla luce del sole.
RG62 è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 26-05-2020, 21:11   #67
sanpei
Senior Member
 
L'avatar di sanpei
 
Data Registrazione: Feb 2007
Località: Faenza Sud
Messaggi: 5.455
Predefinito

Altre conferme:

C'è una correlazione "inversa" tra temperatura e mortalità dovuta all'epidemia di Sars-Cov-2? Si può dire che il caldo (o, comunque, l'aumento della temperatura) possa essere uno dei fattori, insieme al lockdown e al distanziamento sociale, del calo del numero di vittime causate dal Covid 19? La risposta sembra essere positiva, almeno a giudicare dai risultati di uno studio appena pubblicato dal Journal of Traslational Medicine. Autori dello studio sono tre gruppi di lavoro italo-statunitensi: quello dell'Institute of Human Virology dell'Università del Maryland, quello del Campus Biomedico di Roma e quello dello Science Park di Trieste. Le firme sotto il lavoro sono prestigiose: si va da Robert Gallo, Francesca Benedetti e Davide Zella (Baltimora), a Massimo Ciccozzi (Roma) a Maria Pachetti, Bruna Marini e Rudy Ippodrino (Trieste).

E lo studio potrebbe fornire anche una (sicuramente parziale) spiegazione al fenomeno osservato in Italia per cui il Nord, con il 45 per cento della popolazione ha fatto registrare l'80% dei contagi e l'86% dei morti. Come se nel nostro Paese ci fossero state due diverse pandemie: una disastrosa nelle regioni settentrionali, una molto più blanda nel centro-sud. La temperature più alte del Meridione potrebbero aver "aiutato" nel contenimento dell'epidemia.

Lo studio ha esaminato i dati relativi a 25 aree internazionali: la maggior parte negli Stati Uniti più Regno Unito, Belgio, Lombardia, Sicilia e Malta in Europa. In tutti i casi, mentre nel mese di marzo, contagi e mortalità non sembrano essere influenzate dalle temperature e il virus si diffonde in modo abbastanza omogeneo, in aprile, all'aumento delle temperature comincia a corrispondere un deciso calo della mortalità per milione di abitanti. Allo studio è stato applicato anche il parametro della latitudine con risultati che sembrano corrispondere: più a sud si va e più la mortalità scende...

Qualche spiegazione ce la forniscono il professor Massimo Ciccozzi (del Campus Biomedico di Roma) e il prof Davide Zella (vice di Robert Gallo) nell'istituto di virologia umana dell'Università del Maryland. "Sia chiaro - dice Zella - temperatura e latitudine emergono solo come un "coadiuvanti" delle misure di lockdown e distanziamento sociale. Senza le misure sarebbe stata una strage ancora più impressionante. Ma i dati in nostro possesso ci dicono che non si tratta di un fatto casuale. I parametri di verifica che si utilizzano in questo tipo di studi, lo escludono".

Ma quando si parla (e non è la prima volta) di un effetto di freno al contagio delle temperature più elevate, cosa significa materialmente? "Quello che abbiamo detto più volte - spiega il professor Ciccozzi - le goccioline di saliva (droplet) attraverso le quali 'viaggià il virus fanno meno strada, si seccano prima di arrivare a destinazione. E lo stesso accade quando si depositano sulle superfici dove il calore le secca in un tempo inferiore rispetto a quando le temperature sono più basse. Incide anche il fatto che, d'estate, viviamo di più all'aria aperta dove il virus ha maggiori difficoltà a passare da una persona all'altra purché si rispetti il distanziamento sociale. D'estate è anche più difficile avere il raffreddore, tossire e starnutire che sono gli atti involontari di maggiore propagazione del virus".
__________________
" il sapiente sa quello che dice...lo stupido dice quello che sa"

"A livello scientifico non sussiste una verità assoluta, ma solo la possibilità di falsificare le teorie esistenti e approssimarsi meglio alla realtà". Karl Popper
sanpei è offline   Rispondi Con Citazione
Rispondi


Utenti Attualmente Attivi Che Stanno Visualizzando Questa Discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 12:25.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.