meteo
   

Torna Indietro   Forum meteo della regione Emilia Romagna > Meteorologia > Meteorologia

Meteorologia Parliamo di meteorologia...

webcam emilia romagna
Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 12-11-2020, 13:32   #1141
sanpei
Senior Member
 
L'avatar di sanpei
 
Data Registrazione: Feb 2007
Località: Faenza Sud
Messaggi: 5.990
Predefinito

Tratto dal report di primaria casa di investimenti italiana (non sono autorizzato a citarla):

L’Europa ha da poco alzato il livello di riduzione di emissioni
di gas da effetto serra (GHG) rispetto al valore di riferimento
del 1990, per giungere al suo obiettivo di emissioni nette
zero entro il 2050: da un primo target del 40%, passando
per il successivo 55%, il Parlamento europeo a ottobre ha
votato per un più cospicuo 60%. L’onda blu di Biden, seppur
un po’ sbiadita, e la dichiarazione del mese scorso di XI Jing
Ping di volere una Cina a emissioni nette zero entro il 2060
vanno nella stessa direzione.
Per i costruttori automobilistici, europei e non, questo
significa elettrificazione. Percentuali di ZLEV (Zero Lowemission
Electric Vehicles) della propria flotta sempre
maggiori, in un tempo che corre più veloce di una Ferrari.
Lo scorso 27 ottobre la nuova roadmap dettata dalla
Society of Automotive Engineers of China (SAE-China) ha
richiesto la scomparsa delle auto a combustione interna
entro il 2035 (oggi si stima siano sopra il 94%), così come
l’amministrazione democratica americana che si è prefissata
lo stesso obiettivo e lo stesso limite di tempo. L’Europa,
che fa della sostenibilità un mantra, anticipa entro il 2030 i
limiti di emissioni per le auto più stringenti dei due partner
mondiali.
In Europa abbiamo target scadenzati che impongono
limiti già dal 2020 e chi non li rispetterà rischierà multe
salate. Studi di Barclays ed Exane relativi all’andamento
della produzione di auto nella prima parte del 2020
mostrano come molte case automobilistiche debbano già
incrementare la percentuale di veicoli elettrici entro la fine
dell’anno per non incorrere in sanzioni.
__________________
“Il negazionismo è prima di tutto una forma di egoismo: per farsi strada deve negare la scienza, la ricerca, la medicina, quella cultura scientifica che è un prodotto del progresso e della modernità, e che ci tutela dai guasti che portiamo all’ecosistema in cui viviamo, dunque a noi stessi”.
sanpei è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 13-11-2020, 10:47   #1142
RG62
Active Member
 
Data Registrazione: Mar 2010
Località: Rimini (RN) - pianura
Messaggi: 1.305
Predefinito

Ho dei dubbi sulla massiccia elettrificazione delle auto: per quanto tempo saranno disponibili le materie prime per la costruzione delle batterie?

Almeno per le attuali tecnologie costruttive.
RG62 è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 13-11-2020, 13:53   #1143
Simone
Great Member
 
Data Registrazione: Jan 2013
Località: Cesena
Messaggi: 13.852
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da RG62 Visualizza Messaggio
Ho dei dubbi sulla massiccia elettrificazione delle auto: per quanto tempo saranno disponibili le materie prime per la costruzione delle batterie?

Almeno per le attuali tecnologie costruttive.
Finché non avranno distrutto il Salar boliviano
Simone è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 19-11-2020, 14:36   #1144
sanpei
Senior Member
 
L'avatar di sanpei
 
Data Registrazione: Feb 2007
Località: Faenza Sud
Messaggi: 5.990
Predefinito

Nel 2020 le emissioni sul territorio nazionale sono previste inferiori del 9,2% rispetto al 2019, a fronte di una riduzione prevista del Pil pari all'8.2%". E' la stima dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) "sulla base dei dati disponibili per i primi nove mesi di quest'anno".

La riduzione è dovuta alle restrizioni alla mobilità dovute al Covid-19 su tutto il territorio nazionale che ha contribuito al calo previsto a livello nazionale. Ma non basta, fa sapere l'Ispra: "tale riduzione comunque non contribuisce alla soluzione del problema dei cambiamenti climatici, che ha invece necessità di modifiche strutturali, tecnologiche e comportamentali che riducano al minimo le emissioni di gas serra nel medio e lungo periodo".

L'andamento stimato, spiega Ispra entrando nel dettaglio, è dovuto alla "riduzione delle emissioni per la produzione di energia elettrica (-11,8%), per la minore domanda di energia, e dalla riduzione dei consumi energetici anche negli altri settori, industria (-9,1%), trasporti (-14,6%) a causa della riduzione del traffico privato in ambito urbano, e riscaldamento (-7,0%) per la chiusura parziale o totale degli edifici pubblici e delle attività commerciali"
__________________
“Il negazionismo è prima di tutto una forma di egoismo: per farsi strada deve negare la scienza, la ricerca, la medicina, quella cultura scientifica che è un prodotto del progresso e della modernità, e che ci tutela dai guasti che portiamo all’ecosistema in cui viviamo, dunque a noi stessi”.
sanpei è offline   Rispondi Con Citazione
Vecchio 20-11-2020, 20:32   #1145
sanpei
Senior Member
 
L'avatar di sanpei
 
Data Registrazione: Feb 2007
Località: Faenza Sud
Messaggi: 5.990
Predefinito

Il passaggio ai veicoli elettrici nei mercati emergenti - India, Cina, Sud-est asiatico e gran parte dell'Africa - taglierà la crescita prevista della domanda globale di petrolio del 70% entro il 2030 e la transizione, guidata dalla Cina, farà risparmiare collettivamente ai governi di questi mercati 250 miliardi di dollari all'anno in importazioni del combustibile fossile, denaro che sarà più che sufficiente per finanziare le infrastrutture necessarie per supportare il trasporto elettrificato (il risparmio annuale sarebbe di oltre 80 miliardi in Cina e oltre 35 miliardi in India). Lo rileva un nuovo rapporto "Niente da perdere tranne le tue catene, il balzo del trasporto sui mercati emergenti" prodotto dal think tank finanziario Carbon Tracker che studia l'impatto dei cambiamenti climatici sui mercati finanziari. Lo studio, che ragiona sulla "fine dell'era del petrolio", spiega che il trasporto nei mercati emergenti rappresenta oltre l'80% di tutta la crescita prevista della domanda di petrolio fino al 2030, sulla base dell'analisi dello scenario "conservativo" dell'Agenzia internazionale dell'energia, secondo cui i veicoli elettrici conteranno pr il 40% delle vendte in Cina al 2030, e per il 20% in India e altri mercati emergenti.

Questi paesi, afferma lo studio, stanno già riducendo la loro dipendenza dal petrolio e supportando attivamente i veicoli elettrici poiché i prezzi si avvicinano via via a quelli dei veicoli a benzina e diesel. La Cina è leader mondiale nella distribuzione di veicoli elettrici e l'India sta seguendo lo stesso percorso e quando i prezzi delle batterie scenderanno e i Paesi elettrificheranno i loro sistemi di trasporto, "si libereranno dalla crescente dipendenza dalle importazioni di petrolio ponendo fine all'era del petrolio", spiega il rapporto di Carbon Tracker.
__________________
“Il negazionismo è prima di tutto una forma di egoismo: per farsi strada deve negare la scienza, la ricerca, la medicina, quella cultura scientifica che è un prodotto del progresso e della modernità, e che ci tutela dai guasti che portiamo all’ecosistema in cui viviamo, dunque a noi stessi”.
sanpei è offline   Rispondi Con Citazione
Rispondi


Utenti Attualmente Attivi Che Stanno Visualizzando Questa Discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 07:52.


Powered by vBulletin® Version 3.8.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.